Sfoglie di Cioccolato Fondente Salato e Sfoglie di Cioccolato al Latte con Caramello Salato in Cofanetto, 200 Grammi

Disponibilità immediata
Codice prodotto: PR200WCARA
€ 24,36
Tutti i prezzi sono IVA inclusa
  • Confezione minima o multipli di: 1
Il bellissimo cofanetto rettangolare di color azzurro e rosso acceso custodisce delle sottili sfoglie di cioccolato assortito, al latte o fondente, delicate nell'aspetto ma piene di gusto. Il sapore del fine cioccolato al latte e fondente è ben esaltato dalla sapidità donata dal sale marino che caratterizza queste dolci creazioni. La variante al cioccolato al latte è ulteriormente arricchita da goloso caramello. Una commistione di sapori contrastanti ma ben bilanciati, che ben convivono in queste sottili sfoglie di cioccolato, apprezzate dalla Casa Reale Inglese e dalla nobiltà tanto quanto dalle stelle del mondo dello spettacolo. Ingredienti - sfoglie di cioccolato al latte con caramello al sale marino: cioccolato al latte 98% (zucchero, burro di cacao, latte in polvere, massa di cacao, emulsionante: lecitina di soia), burro di cacao, aroma di caramello (aroma naturale, emulsionante: lecitina di soia), sale (sale, antiagglomerante: sodio ferrocianuro). / Sfoglie di cioccolato fondente al sale marino: cioccolato fondente 99% (massa di cacao, zucchero di canna, burro di cacao, emulsionante: lecitina di soia), sale marino.  Allergeni: latte e soia. Può contenere tracce di frutta a guscio, farina e orzo.  Peso: 200 g (32 sfoglie). Note di conservazione: il prodotto deve essere conservato in un luogo fresco, asciutto, senza odori e a una temperatura compresa fra i 15° e i 18 °C. Prestat, fondata nel 1902, è una delle più antiche marche di cioccolato londinesi. Il suo ruolo di fornitore ufficiale di cioccolato della casa reale inglese le è valso ben due riconoscimenti (Royal Warrants) da parte della Regina Madre (1975) e della Regina Elisabetta II (1999). Tutti i prodotti Prestat sono realizzati con coperture di finissimo cioccolato Domori. Si racconta che lo stesso Roald Dahl, scrittore de "La fabbrica di cioccolato", sia stato ispirato proprio dai tartufi Prestat nella stesura del romanzo.